Rai 3
Televideo

Le nuove puntate

Stagioni: 2017

- Guarda il promo web

Report torna in onda dal 27 marzo con le nuove puntate, il lunedì alle 21.30 su Rai3, con la conduzione di Sigfrido Ranucci, che raccoglie il testimone passato da Milena Gabanelli dopo 20 anni alla guida del programma. Con Ranucci collaboreranno quattro storiche firme della trasmissione: Giovanna Boursier, Michele Buono, Bernardo Iovene e Paolo Mondani.

Tra le inchieste iniziali, quella sui grandi chef a 5 stelle: prima di entrare nel grande circo mediatico devono raggiungere una buona posizione nelle vecchie guide, conquistando le stelle Michelin, i cappelli dell’Espresso, le forchette del Gambero Rosso e le chiocciole di Slow Food. Ma per raggiungere la vetta devono pagare un “prezzo” e fare i conti anche con i food blogger, con i cosiddetti influencer e con i loro sponsor.

Sveleremo poi i segreti di Coca-Cola: vende due miliardi di bottiglie al giorno. Come è diventata la numero uno al mondo?

Si avvicinano le nomine dei vertici di Eni e Enel, e anche quelle di Poste che gestisce risparmi per cinquecento miliardi, come? Duecento miliardi, invece, sono i crediti in sofferenza in pancia alle banche italiane, 130 miliardi sono stati prestati senza precise garanzie, a chi? E come è potuto accadere?

Lo Stato ha speso 400 milioni con l’intento di salvare il cinema italiano, con quale risultato? E dove sono finiti i soldi? Focus anche sul Gruppo Sole 24 ore: si indaga per falso in bilancio, chi ha truccato le carte?

Si possono abbattere le differenze tra centro e periferie facendo leva su attività economiche avanzate? La grande scommessa: Report proverà a simulare un progetto di rigenerazione da applicare ai quartieri di Roma.

Ogni anno nascono cinquecentomila bambini. Chi controlla la sicurezza dei biberon? E quali sono i rischi? Restando in tema di salute: i medici non lo sanno, ma negli ospedali italiani centinaia di apparecchi per delicati interventi chirurgici sono fuori legge. Tra le inchieste sulla sanità anche quella sul vaccino che rende innocuo il papilloma virus, e dove i conti non tornano.

L’internet delle cose: entrano nelle nostre abitazioni nuovi elettrodomestici e dispositivi “intelligenti” connessi in rete. Ci semplificano la vita, ma può succedere che se ne impossessi un virus e diventino un arma, magari nella ‘nuova guerra fredda’ delle informazioni e degli attacchi informatici che contrappone, di nuovo, Stati Uniti e Russia. Intanto multinazionali, società private, governi e partiti politici usano da anni la profilazione degli utenti di internet a scopo commerciale, propagandistico o elettorale. Per questo sono nate centinaia di società che hanno nel loro core business la raccolta dati sul web. Come ci sottraggono informazioni e come vengono utilizzate?

Il Consiglio nazionale delle ricerche ha un budget di 1,2 miliardi di euro: come li spende e soprattutto chi controlla?

Vanno di moda le “fontane scintillanti”: le candele pirotecniche che stanno rimpiazzando le classiche candeline di cera. Ma con la pioggia di scintille finiscono sulla torta anche milioni di particelle di metalli pesanti prodotti dalla combustione.

Tornerà la rubrica “Onore al merito”, così come alcuni argomenti della storia recente di Report: dal Mose di Venezia agli appalti Consip ai finanziamenti a L’Unità. Andremo anche a vedere cosa è cambiato nei bar e nelle pizzerie dopo le inchieste di Bernardo Iovene.

Tutte le puntate saranno disponibili anche sul web. Continua a crescere l’attenzione verso l’evoluzione di linguaggi, tendenze, modalità di fruizione anche dei social network. Abbiamo aperto di recente Instagram e Telegram, ma ormai da anni, su Facebook e Twitter, Report è il più seguito in assoluto tra i programmi di informazione della tv italiana, rappresentando una punta di eccellenza nella trasformazione corrente dell’azienda radiotelevisiva in una moderna media company. Tra le novità di questa stagione i webdoc: un ibrido pensato per la rete che, coniugando audiovisivo, testo e grafica, offre un approccio interattivo e cross-mediale all’informazione. Contenuti giornalistici complessi vengono così progettati ad hoc per la rete superando la semplice riproposizione online del prodotto andato in onda.

Rai.it

Siti Rai online: 847