Rai 3
Televideo

Puntata del 29/10/2006

TELECONTENTA

In onda domenica 29 ottobre alle 21.30

di

Autori: Stefania Rimini
Inchiesta: Goodnews
Stagioni: 2007

MILENA GABANELLI IN STUDIO
La buona notizia di oggi l'ha trovata Stefania Rimini in Danimarca: è la prima tv al mondo fatta, esclusi i tecnici, da disabili mentali, percepiscono uno stipendio e questa tv trasmette una striscia d'informazione su tutto il territorio danese.

SIGLA TV GLAD (TITOLI DI TESTA)


STEFANIA RIMINI -fuori campo

Siamo nella redazione del canale televisivo danese "Tv Glad" , che vuol dire "Tele Contenta". A differenza della tivù italiana, chi realizza i programmi di Tv Glad non sembra mentalmente disabile, lo è. Questa è la prima tv al mondo fatta da persone con disabilità mentali. Ecco due giornalisti e un montatore che stanno preparando uno speciale da quindici minuti

GIORNALISTA TV GLAD

Il servizio parla di come viene vissuta la sessualità dalle persone disabili, in confronto alla gente per così dire "normale". Siamo andati a intervistare una prostituta e le abbiamo chiesto se c'erano differenze nei desideri delle persone disabili o nelle posizioni o altro.

STEFANIA RIMINI
Ma tutto lo staff della redazione è handicappato?

HENRIK MARENTIUS- direttore Tv Glad

Non tutti, ma& aiuta! Diciamo che sono per metà disabili e per metà no. Comunque i disabili mentali sono responsabili della realizzazione dei servizi televisivi e sono sempre loro a decidere che cosa viene trasmesso.

MAJBRITT HOLM- giornalista TV Glad

Mi chiamo Majbritt e lavoro qui a Tv Glad da sei anni come reporter giornalista. La mia forma di handicap è che non riesco a leggere. Faccio dei programmi che trattano di argomenti diversi, per esempio anche dei salsicciotti nazionali danesi, oppure si parla di animali o altro. Sono stata anche inviata in Ecuador. C'è una redazione che lavora a un programma dal titolo "Cosa Fai?" e io sono una dei giornalisti di quella redazione.

CASPAR RONAK- giornalista Tv Glad

Mi chiamo Caspar, sono qui da due anni. Anch' io come Majbritt non so leggere molto bene. Prendo un piccolo stipendio qui che si aggiunge alla pensione di invalidità. Ho scelto Tv Glad per rimanere sul mercato del lavoro. Qui è interessante, vado fuori e faccio registrazioni, faccio dei filmati e intervisto le persone.

STEFANIA RIMINI -fuori campo

Lo staff di giornalisti disabili si è occupato dei temi più vari: dai cani della polizia ai gusti pittorici della regina di Danimarca. Qui la reporter Majbritt si confronta con Lasse, una star del cinema porno danese.

SERVIZIO TV GLAD


LASSE

Com' è fare televisione, quando sei un handicappato mentale?

MAJBRITT HOLM- giornalista TV Glad

E' bello perché impari a conoscere le cose in modo diverso quando non puoi leggere e scrivere. E io non posso. E poi è difficile per me trovare un fidanzato. Mi lasciano sempre, perché ho l'asma.

LASSE

Anch'io ho l'asma

MAJBRITT HOLM- giornalista TV Glad

Ma&hai mai incontrato una ragazza che avesse paura dei ragazzi?

LASSE

Sì&adesso l'ho incontrata!

STEFANIA RIMINI -fuori campo

Dall'intrattenimento agli argomenti più scabrosi, i reporter disabili di Tv Glad non si tirano certo indietro: come si vede in questo servizio che la giornalista Taida ha girato tra gli alcolisti nel parco di Copenaghen.

SERVIZIO TV GLAD


TAIDA- giornalista TV Glad
Da quanti anni te ne stai seduta lì?

ALCOLISTA

Saranno 19 anni

TAIDA- giornalista TV Glad
Hai tanti buoni amici qui?

ALCOLISTA

Non direi. La regola qui è che uno non ha degli amici, solo dei conoscenti. Ho un fidanzato, da cinque anni. Ci siamo incontrati qui.

TAIDA- giornalista TV Glad
Ti tratta bene?

ALCOLISTA

No, è molto violento. Lo vedi dal mio naso.

TAIDA- giornalista TV Glad
Non faresti meglio a lasciarlo?

ALCOLISTA

Non posso. Se vivi per strada, da sola a un certo punto ti viene paura della solitudine, ecco perché non posso lasciarlo. Divento triste quando devo lasciarlo, divento infelice e resto qui seduta ad aspettarlo per andare a casa.

STEFANIA RIMINI -fuori campo

La squadra di Tv Glad realizza tutti i giorni una striscia di 30 minuti che viene trasmessa dalle Tv locali danesi e finanziata con fondi governativi e comunali. La "Tele Contenta" però non si accontenta di restare entro i confini della Danimarca

HENRIK MARENTIUS -direttore Tv Glad
Stiamo cercando di far diventare Tv Glad un marchio in tutto il mondo. Stiamo cercando di partire in Europa, abbiamo contatti in diversi paesi e già trasmettiamo da Madrid all'America Latina. Abbiamo contatti anche in Cina e in Russia. Per cui ora come ora è una questione di fondi e di tempo. Ma pensiamo che nell'arco di dieci anni le trasmissioni di Tv Glad saranno diffuse in tutto il mondo.

MILENA GABANELLI IN STUDIO

E noi glielo auguriamo, e ci auguriamo che anche a noi, così abili ad importare format stranieri, venga un'idea così delicata.

Rai.it

Siti Rai online: 847