Rai 3
Televideo

Puntata del 1/04/2012

La divina provvidenza

di - Società

La divina provvidenza

Stagioni: 2012
Inchiesta: Com'è andata a finire
Autori: Alberto Nerazzini
Argomenti: Società

A quasi quattro mesi dalla nostra inchiesta «La divina provvidenza» torniamo sulle vicende legate al collasso finanziario del San Raffaele di Milano. Nel frattempo di cose ne sono successe, e tante: è morto il fondatore Don Luigi Verzè, il Vaticano si è sfilato dalla gestione dell'ospedale, ed è arrivato Giuseppe Rotelli, il re della sanità privata italiana che non ha badato a spese per accaparrarsi le attività ospedaliere del San Raffaele. Inoltre, il 19 marzo scorso la Procura di Milano ha concluso la prima parte delle indagini per bancarotta e, lo stesso giorno, i creditori del San Raffaele hanno votato sì alle condizioni del concordato preventivo. Noi però cerchiamo di guardare avanti, parlando dell'Università Vita Salute. Fondato da Don Verzè nel 1996, il piccolo ateneo del San Raffaele è un ente amministrativamente indipendente dalla Fondazione del Monte Tabor. Eppure ha sempre interagito con l'ospedale grazie a una convenzione che difficilmente potrà essere rinnovata da Gruppo San Donato di Rotelli alle stesse condizioni, poiché la gran parte dei costi dell'università ricadevano sulle spalle dell'ospedale. Quindi cosa potrà accadere, visto che gran parte dei medici e dei ricercatori dell'ospedale sono dipendenti dell'università? Una speranza però arriva dalla Svizzera: la Fondazione Marcus Vitruvius, costituita ad hoc per finanziare l'università del San Raffaele. Con quanti soldi? Addirittura con un miliardo di dollari. Domenica raccontiamo la storia della Fondazione Marcus Vitruvius. E nella nostra inchiesta c'è spazio anche per un'altra Fondazione, quella della maga Ester Barbaglia che da anni dice di voler donare tutto il suo patrimonio all'Opera di Don Verzè.

Per visualizzare questo documento è necessario un plugin Pdf. E' comunque possibile scaricare il file Scarica il PDF

Rai.it

Siti Rai online: 847