Rai 3
Televideo

Puntata del 30/11/2008

L'ORO DI ROMA: REPORT RESPINGE LE ACCUSE DI DI CARLO

in onda il 30.11.08

Ambiente

Inchiesta: Com'è andata a finire
Stagioni: 2009
Argomenti: Ambiente

Nella puntata del 23 novembre scorso  Report  si è occupata della gestione dei rifiuti a Roma. Nel corso dell'inchiesta è andata in onda un'ampia intervista all'assessore  regionale  con delega ai rifiuti, Mario Di Carlo. L'intervista volgeva in particolar modo sul rapporto tra l'assessore e l'avvocato Manlio Cerroni  proprietario della discarica di Malagrotta e monopolista della gestione dei rifiuti nel Lazio. Di Carlo, che dopo la messa in onda del programma ha rimesso la delega sui rifiuti nelle mani del presidente Marrazzo ha dichiarato alla stampa e su YouDem che l'intervista era stata manipolata e che risultavano omissioni tali da non aver riportato con correttezza il suo pensiero. Report respinge le accuse di manipolazione e conferma di aver riportato, nelle ovvie sintesi giornalistiche, esattamente il pensiero Di Carlo manifestato nel corso dell'intervista. A dimostrare la correttezza dell'operato di Report,  pubblichiamo i brani integrali dei punti contestati dall'assessore Di Carlo.

VIDEO 1 - DI CARLO E IL CONFLITTO D'INTERESSI
Chiediamo conto a Mario Di Carlo della sua partecipazione al consiglio di amministrazione di una società che fa riferimento a Manlio Cerroni nel mentre svolgeva compiti da manager pubblico. Di Carlo afferma di non vederci alcun conflitto di interessi.

VIDEO 2 - DI CARLO: L'INTERVISTA CONTINUA
A questo punto dell'intervista c'è il passaggio tra la parte ufficiale e il cosiddetto "fuorionda". Come si vede, il colloquio continua senza interruzione e senza che il giornalista Mondani l'abbia considerato concluso. Di Carlo continua tranquillamente a rispondere alle domande: cambiano solo i toni che diventano più confidenziali.

VIDEO 3 - DI CARLO E IL RIGASSIFICATORE DI ALBANO
Di Carlo parla del gassificatore di Albano, impianto in comproprietà tra Manlio Cerroni, l'Ama e l'Acea. L'assessore afferma pubblicamente che non avremmo voluto mandare in onda la storia del gassificatore di Albano. Non si comprende il perché visto il contenuto delle risposte di Di Carlo, che, per esempio, ci rivela che è lui ad aver sbloccato la Valutazione di Impatto Ambientale negativa che mesi fa aveva interrotto la sua costruzione.

VIDEO 4 - DI CARLO E L'AMICIZIA CON CERRONI
Siamo alla coda alla vaccinara e al racconto della proposta che Manlio Cerroni fa a Di Carlo di andare a lavorare con lui alla CO.LA.RI. Di Carlo ha un rapporto particolarmente intenso con Cerroni e nonostante questo rifiuta perché preferisce fare il manager pubblico e forse perchè Cerroni ama circondarsi solo di "servi". E' possibile confrontare questo "originale" con ciò che è andato in onda nella puntata di Report del 23 novembre per comprendere che non c'è stata alcuna manipolazione delle parole e del pensiero di Di Carlo, come invece lui afferma alla stampa il 27 novembre scorso. Nella versione trasmessa, si aggiungono solamente le immagini tratte da una seconda telecamera che in quel momento era accesa.

VIDEO 5 - DI CARLO: POLITICA E TELEVISIONE
Di Carlo afferma che se fosse andato a lavorare con Cerroni avrebbe preferito occuparsi della sua televisione (Roma 1) anche perché in Italia contano solo televisione e giornali mentre i politici...

Rai.it

Siti Rai online: 847