Rai 3
Televideo

Caso "Enoteca d'Italia", tutti assolti

Caso "Enoteca d'Italia", tutti assolti

Stagioni: 2018

 Dopo 12 anni la sentenza è di assoluzione per l’ex presidente di Enoteca d'Italia Pier Domenico Garrone e per ogni altro imputato “perché il fatto non sussiste".

In relazione alle accuse di associazione a delinquere e falsa fatturazione di cui Report diede conto nell'inchiesta "In vino veritas" del 20/11/2005, Garrone scrive: "Per 12 anni sono stato messo in discussione ingiustamente e lo Stato è ora privato di uno strumento strategico per la promozione del Vino come lo era Enoteca d'Italia…l'impatto delle perquisizioni alle 07,00 del mattino a casa dei miei suoceri, di mia madre e a casa mia con auto a sirene spiegate e mai essere stato ascoltato dal Pubblico Ministero Sorbello, nè prima nè dopo le sue conferenze stampa di sola accusa e l'attesa di 12 anni per avere certezza a rilevanza esterna, sono stati tutti insieme un patimento ed un danno subito dalla mia famiglia e nel mio lavoro. Chi in Italia in questi casi si assume la responsabilità del risarcimento reputazionale e materiale?".

Garrone conclude ringraziando Bernardo Iovene "che seguí l'inchiesta con imparzialità" e la "redazione di Report per il contributo alla corretta informazione di fatti gravi che possono colpire chiunque".

Rai.it

Siti Rai online: 847